ITALIA

Investire in Italia...

Storico mercato di riferimento per l'attività finanziaria di Sorgent.e.
Attività portata avanti sin dalla fine degli anni novanta quando il tema delle risorse rinnovabili non era ancora dominio dell'opinione pubblica.

Malgrado le strutturali difficoltà relative alle procedure autorizzative per i nuovi progetti, che ritardano enormemente lo sviluppo dei nuovi impianti, le soluzioni legislative relative ai Certificati Verdi e al Conto Energia, se ben governate, possono essere di sicuro interesse per una realtà come la nostra che intende essere un investitore qualificato nel proprio paese di origine.

Gli investimenti effettuati ed in corso riguardano centrali idroelettriche, eoliche e fotovoltaiche. Ad oggi Sorgent.e può contare, attraverso la partecipazione societaria in una ventina di società progetto (SPV), su oltre una decina di impianti già in servizio e centinaia di MW in fase autorizzativa.

Particolare, in questi anni, è stato l'interesse sviluppato da parte di Sorgent.e in iniziative relative a soluzioni all'avanguardia, sfruttando tecnologie di punta, che hanno permesso di realizzare impianti di tutta eccelenza con casi di leadership mondiale. Esempio è la centrale di Paullo, di proprietà della società Quattordici spa, primo esempio mondiale di centrale idroelettrica a basso salto con turbine bulbo a magneti permanenti, e la  centrale di Montodine, della società C.E.V. srl, nella quale è stata installata una particolare turbina (VLH tecnology) in grado di funzionare con salti marginali sino ad un metro.

Degno di nota inoltre è il rapporto istaurato con alcune realtà locali per lo sfruttamento eolico e fotovoltaico, e soprattutto con alcuni importanti Consorzi Irrigui di agricoltori, per lo sfruttamento plurimo delle acque dei canali irrigui, iniziative queste che vedono Sorgent.e in posizione di Leader a livello globale.

ALTRI CONTENUTI